Fino a qui tutto bene

Italia unico paese europeo a non aver presentato piano di riforme nazionali.
Fonte: La Stampa – articolo: niente piano di riforme…

Italia unico paese europeo ad avere il piano pandemico nazionale secretato.
Fonte: Repubblica.it – copia per non abbonati: Post Facebook di A. M.

Ha avuto il total lockdown più lungo di tutti i paesi europei.
Fonte: Wikipedia – Covid19 pandemic lockdowns

Ha avuto la più grossa perdita di PIL tra gli Stati europei, dopo la Spagna;
Fonte: Euronews – articolo: Europa – calo record del PIL

Ha il più alto numero di morti in Europa;
Ha il secondo più alto numero di casi di COVID confermati (dopo la Spagna);
Ha la percentuale più alta di morti rispetto alla popolazione (dopo uk e Spagna).
Fonte: Our World in Data – grafico

E poi un sacco di altri dati per cui non ho voglia di cercare le fonti: mascherina si, mascherina no, mascherina forse. Tamponi per nessuno, per qualcuno, per qualcun altro. Presidi medici mancanti, personale medico carente, ospedali costruiti in fretta ma non partiti per mancanza di medici, posti in terapia intensiva ridotti, nessun piano di acquisto materiale per proteggere i medici, nessun piano per proteggere i luoghi di assembramento di anziani (vedi stragi di case di riposo), ecc.

Insomma, tutto è stato gestito malissimo, lo dicono i dati e i risultati, non lo dico io.

Ciononostante, c’è gente disposta a credere ai giornali che dicono che addirittura gli altri stati ci stanno prendendo come esempio 😀

Ma questo è un capolavoro di propaganda degno di 1984 di Orwell, davvero. Se riescono a far credere questo, possono farvi credere a tutto.

Ma forse è un bene, perchè se avessero tutti occhi orecche e cervello sarebbe un casino. Meglio così, mansueti e addomesticati.
Sicuramente avranno ragione i giornali: “Va tutto benissimo, Conte bravissimo, Italia fulgido esempio per tutti, economia a posto grazie al prestitone dell’Europa!”.

Come diceva quello che si era buttato dal grattacielo, mentre cadeva: “Fino a qui, tutto bene. Fino a qui, tutto bene…”

Categorie News

Lascia un commento